Mattonelle noci e prugne

Questa ricetta era di mia mamma che li faceva spesso in casa durante l’inverno quando aveva la cucina a legna accesa e li cuoceva nel forno.

Nelle valli del Natisone c’era abbondanza di noci e prugne, e noi avevamo sempre in soffitta le noci messe ad asciugare sul pavimento, mentre le prugne le facevano essiccare al sole su delle reti prima di metterle via per consumarle durante l’inverno. Per preparare le “mattonelle” bisognava prima spaccare le noci, pulirle e macinarle, poi togliere il nocciolo alle prugne e tagliarle a pezzetti aggiungendo tutti gli ingredienti fino a formare un impasto morbido. L’impasto poi si stendeva con il matterello e si tagliava a strisce sia verticali che orizzontali, con il coltello, formando così delle mattonelle qualche volta rettangolari… e qualche volta quadrate.

← Torna ai biscotti